Enzo Rega

Il viaggio nel mondo
questo andarsene per terre e mari
e cieli in tempesta
alla fine si disegna in tre geometrie

(geometria non sta forse come ostinata
misurazione della terra?)

triangolo mistica decade
pitagorica misura del cosmo
ordinato computo universale
che punta il cielo

– fosse anche mistero trinitario

sfera segno d’infinito
ritorno d’ere e stagioni di sangue
che si rinnova
sfuggente moto circolare
spiazzante perfezione
o immobile spiazzante perfezione

parallelepipedo
solido su cui
tutto poggiare
(e il triangolo e la sfera)
quale pietra angolare

triangolosferaparallelepipedo
architrave composita di vita

ENZO REGA